Categorie

World Press Photo Exhibition 2023

Il meglio del fotogiornalismo internazionale a SpazioReale

Data

01. - 24.09.2023
Expired!

Luogo

SpazioReale
El Cunvént 4, Monte Carasso, Svizzera
  • ORARI:

    lunedì- venerdì: 15.00-19.00 sabato, domenica e festivi: 10.00-19.00

  • MAGGIORI INFORMAZIONI:

    spazioreale@bellinzona.ch

  • SITO:

    www.spazioreale.ch

  • COSTO:

    Biglietti: adulti fr. 10.- dai 6 ai 16 anni, studenti, AVS, AI fr. 7.-, gruppi a partire da 8 fr. 7.- a persona
    Su prenotazione: classi scolastiche: entrata gratuita visite guidate (IT / EN): fr. 80.-

  • Didascalia: “Il prezzo della pace in Afghanistan” © Mads Niessen
X

World Press Photo Exhibition 2023
Il meglio del fotogiornalismo internazionale a SpazioReale
1 – 24 settembre 2023

Descritta come l’evento più importante del fotogiornalismo dal The New York Times, la mostra itinerante World Press Photo Exhibition fa tappa ogni anno in più di 120 città di 50 paesi in tutto il mondo, ed è visitata da 4 milioni di persone. Con circa 140 fotografie esposte, la mostra è il prodotto di uno dei più rilevanti contest di fotogiornalismo, che fin dal 1955 premia i migliori fotografi professionisti della stampa, fotogiornalisti e fotografi documentaristi. Specchio del carattere di internazionalità intrinseco al concorso, la 66esima edizione della «World Press Photo Exhibition» cattura le innumerevoli sfaccettature del mondo in cui viviamo, stimolando nei suoi visitatori un’attenta riflessione sulla realtà contemporanea.

La foto dell’anno
Il Premio World Press Photo Story Of The Year 2023 è stato assegnato al fotografo danese Mads Niessen, per la sua opera “Il prezzo della pace in Afghanistan”.

Nel 2022 il 97% della popolazione afgana viveva al di sotto della soglia di povertà e il 95% degli abitanti non aveva da mangiare. Nove milioni di persone erano a rischio di carestia e, secondo le Nazioni Unite, oltre un milione di bambini erano gravemente malnutriti. Oggi gli strascichi della pandemia da COVID-19, l’intensa siccità e l’incapacità delle organizzazioni umanitarie di portare soccorso a chi ne ha bisogno stanno aggravando la crisi. Ne è un esempio la storia di Khalil Ahmad (15 anni), i cui genitori, confrontati con l’incapacità di far fronte alle spese necessarie a nutrire la famiglia, hanno preso la decisione di vendere il suo rene per 3’500 dollari.

La storia dell’anno
Nella sua edizione 2023, il World Press Photo Contest ha scelto di assegnare il premio World Press Photo Of The Year all’opera del fotografo ucraino Evgeniy Maloletka, “Attacco aereo all’ospedale della maternità di Mariupol”.

Secondo l’Ufficio delle Nazioni Unite per i diritti umani, gli attacchi della Russia contro le città ucraine hanno causato la morte di almeno 21’000 civili. Quando le forze russe hanno invaso l’Ucraina il 24 febbraio 2022, hanno immediatamente preso di mira il porto di Mariupol devastando la città, compresi numerosi obiettivi civili, come l’ospedale materno immortalato da Maloletka. Un’indagine dell’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE) ha concluso che l’ospedale è stato deliberatamente preso di mira dalla Russia, in violazione del diritto umanitario internazionale, e che i responsabili hanno commesso un crimine di guerra.



EventiReali

PORTE APERTE SUL CINEMA DAL MONDO
Proiezione cinematografica
Venerdì 1 settembre, ore 20:30
Entrata gratuita
Clicca qui per maggiori dettagli sull’evento

PubblicoPer tutti

aggiungilo al calendario